DIPLOMA DI CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA "PLIDA"
PROGETTO LINGUA ITALIANA DANTE ALIGHIERI
 

Il certificato PLIDA, rilasciato dalla Sede Centrale della Società Dante Alighieri, attesta la competenza in italiano come lingua straniera secondo i sei livelli proposti nel Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue del Consiglio d'Europa (A1, A2, B1, B2, C1, C2).

 

Italiano iniziale Plida A1 = A1 Q.C.E. (Livello di contatto)
  Plida A2 = A2 Q.C.E. (Livello di sopravvivenza)
Italiano fondamentale Plida B1 = B1 Q.C.E. (Livello soglia)
  Plida B2 = B2 Q.C.E. (Livello progresso)
Italiano professionale Plida C1 = C1 Q.C.E. (Livello dell’efficacia)
  Plida C2 = C2 Q.C.E. (Livello della padronanza)
 
 


Il Comitato di CIPRO della Società Dante Alighieri è Centro Ufficiale Certificatore di esami per il rilascio della certificazione PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri).

Riconoscimenti:

La certificazione PLIDA è ufficialmente riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri (convenzione n. 1903 - 04/11/1993), dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (decreto 18/10/2002), dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (convenzione 11/02/2004) e viene rilasciata con il l'approvazione scientifica dell’Università “La Sapienza” di Roma (convenzione 29/06/2004).

In base al Decreto del Ministero dell’Interno del 4 giugno 2010, tutti i cittadini stranieri che vogliono ottenere il PERMESSO DI SOGGIORNO DI LUNGA PERMANENZA dovranno dimostrare la conoscenza della lingua italiana: chi presenterà un Certificato PLIDA (livello minimo A2) sarà esonerato dalle prove di lingua organizzate dalle Prefetture.